Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

"Il terrazzo", una poesia di Marco Bogani

La poesia "Il terrazzo" di Marco Bogani ha vinto il secondo premio della VI edizione del concorso nazionale "La poesia del lavoro" (promosso da Cisl e Fnp Cisl di Milano) nella sezione Adulti.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
IL TERRAZZO
di Marco Bogani

Mia Cara, anche stamattina sono giunto in cantiere.
Con il ponteggio sono salito ed ho raggiunto un terrazzo.
Poi, nello scendere verso il basso, attraverso le finestre
ho prestato attenzione agli inquilini del palazzo.

Ai piani alti ho visto persone colte ed eleganti
la “bella gente”, così la chiama il Gino,
che si occupa di cose importanti,
per questo non si sono accorte di me.

Nel mezzo tanta gente in affanno.
Una giovane donna cucinava con in braccio il suo bambino,
ho pensato subito a Te, ed al nostro Paolino.
Queste persone erano rapite dalla loro frenesia,
per questo non si sono accorte di me.

Ai piani bassi, infine, ho visto gente triste e sola
ed immediatamente ho provato un nodo alla gola.
Queste persone avevano gli occhi spenti dalla rassegnazione,
per questo non si sono accorte di me.

Ora sono arrivato a terra e non vedo più nessuno, sono solo.
Nella testa solo le urla disperate del Gino durante il mio volo.
Cara, non so perché non ci fossero le protezioni su quel terrazzo,
ma ora tutti gli inquilini sono affacciati alle finestre del palazzo
e si sono accorti di me.

L’opera ha vinto il secondo premio della sesta edizione del concorso nazionale "La poesia del lavoro" (sezione Adulti).