Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Sicurezza al passo coi tempi, nuovo opuscolo Inail

Nell'opuscolo è contenuta un’informativa generale sulla normativa in materia di SSL, una guida sulle modalità di richiesta di riduzione del premio assicurativo per prevenzione e un vademecum sui finanziamenti erogati dall’Inail alle imprese che intendono realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’Inail ha realizzato l’opuscolo "Sicurezza al passo coi tempi", riguardante le principali tematiche di Salute e Sicurezza sul Lavoro (SSL), con un focus particolare sulle agevolazioni tariffarie e sul sostegno economico previsti dalla normativa vigente in favore delle imprese che investono in prevenzione.
"Sicurezza al passo coi tempi" è stato redatto in collaborazione tra la Direzione centrale rapporto assicurativo, la Direzione centrale prevenzione e la Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione centrale.

L’opuscolo si può considerare suddiviso in due parti:
- la prima parte contiene un’informativa generale sulla normativa in materia di SSL, con particolare riferimento al d.lgs. 81/2008, e sull’importanza della prevenzione
- la seconda parte contiene una guida sulle modalità di richiesta di riduzione del premio assicurativo per prevenzione (art. 24 M.A.T.) e un vademecum sui finanziamenti erogati dall’Inail alle imprese che intendono realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Completano il tutto un Glossario esplicativo e due Appendici. L’obiettivo che si è voluto raggiungere con quest’iniziativa è fornire un supporto che permetta non solo di conoscere le norme, le disposizioni e gli adempimenti principali in materia di SSL, ma anche - e soprattutto - di comprendere l’importanza della prevenzione e i vantaggi che ne derivano.
Prevenzione, quindi, da considerare non come costo bensì come fattore di competitività per le aziende.



Fonte: INAIL