Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Workers' Memorial Day 2017, a Milano il convegno "Salute e sicurezza sul lavoro: ieri, oggi e domani" e il Safety Happening

In occasione del Workers' Memorial Day, ovvero la Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro, si terrà il 28 aprile 2017 a Milano, presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale, il convegno "Salute e sicurezza sul lavoro: ieri, oggi e domani".

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Il 28 aprile, Workers' Memorial Day 2017, è l'occasione per richiamare l'attenzione degli addetti ai lavori e dei cittadini tutti sul tema della sicurezza e della prevenzione.

Una serie di attività sono proposte nell'arco della giornata a partire dal convegno "Salute e sicurezza sul lavoro: ieri, oggi e domani" che si tiene, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, a Milano presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale, Piazza Duomo 14.
La prima parte del convegno prevede i saluti istituzionali dell'Assessore alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane del Comune di Milano, Cristina Tajani e tre relazioni, rispettivamente di Hans-Horst Konkolewsky – Segretario generale ISSA (Associazione internazionale di sicurezza sociale), di un Rappresentante ILO (l’Organizzazione Internazionale del Lavoro) e di Giancarlo Bianchi - Presidente CIIP.
Segue una Tavola Rotonda che verte sui cambiamenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro conseguenti ai mutamenti che hanno coinvolto e che tuttora stanno coinvolgendo il mondo del lavoro. La Tavola Rotonda è moderata da Giovanni Caprara – Presidente UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici) e vede la partecipazione di un Rappresentante delle Associazioni datoriali (Dario Firsech - Delegato della Presidenza per le Relazioni Industriali ed Affari Sociali - Ance Lombardia), del Sindacato (Carlo Gerla - Segretario CISL Milano Metropoli), della Regione Lombardia (Nicoletta Cornaggia - Dirigente della Struttura Ambienti di Vita e di Lavoro presso la UO Prevenzione della DG Welfare di Regione Lombardia), dell'INAIL (Antonio Traficante - Direttore regionale Inail Lombardia), dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro (Aniello Pisanti - Capo dell’Ispettorato Interregionale del Lavoro del Nord-Ovest), di un Magistrato (Tiziana Siciliano - Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Milano - Coordinatore del Dipartimento Salute e Sicurezza sul lavoro) e della Consigliera metropolitana, con delega al Lavoro e Politiche sociali, Elena Buscemi.

Dalle ore 10.30 alle ore 18.30, in Piazza Duomo (carreggiata ex Carminati), è proposta un’iniziativa denominata "Safety Happening. La sicurezza in piazza" nella quale le istituzioni e le associazioni che compongono il CCP (Centro per la Cultura della Prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita), assieme alla Polizia Locale ed alla Protezione Civile del Comune di Milano, si presentano ai cittadini coinvolgendoli sui temi della prevenzione. Sono proposte alcune attività e posizionati alcuni stand con del materiale promozionale sulle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro e della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita.

Al fine di dare pieno significato alla giornata, alle ore 15.00, ha luogo la cerimonia di deposizione di una Corona presso il Cippo, dedicato alle donne e agli uomini che sono deceduti o si sono infortunati sul lavoro, collocato nel Parco delle Memorie industriali un Via Bazzi, angolo Via Spadolini. Alla cerimonia partecipano i rappresentanti del Sindacato, dell’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro (ANMIL) e della Federazione Maestri del Lavoro - Consolato Regionale Lombardia.

CHI SIAMO

Associazione Ambiente e Lavoro fondata da Rino Pavanello è una Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente...

[continua]