Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > elenco convegni

 
Convegni_ECMConvegni ECM
ConvegniConvegni
SeminariSeminari
  • >>novitàConvegno "La prevenzione in agricoltura: verso il nuovo piano nazionale"I rischi in agricoltura sono ancora molto elevati nonostante i Piani Nazionali di Prevenzione abbiano cominciato ad incidere sulle realtà operative, assistendo anche ad importanti cambiamenti. Il convegno, che illustra la monografia realizzata e il punto in vista del nuovo Piano in fase di definizione, è organizzato con la collaborazione del Gruppo Agricoltura del Coordinamento Tecnico Interregionale per la Tutela della Salute nei Luoghi di Lavoro e la Regione Emilia Romagna.Data 17/10/2019Città BolognaOrario 9.30 - 14.00dettaglio>>
  • >>novitàSeminario "Il nuovo regolamento DPI"Regolamento (UE) 2016/425. Con il 21 Aprile 2019 è terminato il periodo di transizione (21 Aprile 2018 data di “applicazione del regolamento”) per poter immettere sul mercato DPI ancora con riferimenti di certificazione alla vecchia Direttiva Europea 89/686/CEE. Oltre ad una illustrazione dei contenuti del regolamento stesso, in particolare per quanto riguarda i principali cambiamenti/adattamenti alla vecchia certificazione, il seminario si propone di affrontare le problematiche che si sono incontrate e si incontrano tuttora sia da parte dei fabbricanti, ai quali è destinato, e sia per la parte riguardante gli utilizzatori per aggiornare, dove va aggiornata, la documentazione che serve a dimostrare, come richiede loro la legislazione, l’idoneità del DPI che hanno scelto.Data 17/10/2019Città BolognaOrario 9.00 - 13.00dettaglio>>
  • >>novitàConvegno "Casseforme verticali e trabattelli. Le novità su ricerca e formazione tecnica"Il settore delle attrezzature provvisionali di lavoro è in grande fermento per via delle attività di ricerca condotte dell’INAIL, di quelle relative alla normazione tecnica CEN ed UNI e per le azioni messe in campo dai fabbricanti. Nel convegno sono affrontate le tematiche riguardanti due fra le tipologie di attrezzature provvisionali più diffuse: le casseforme ed i trabattelli. Le casseforme ed i trabattelli non sono coperti da direttiva specifica e non possono essere marcati CE; essi sono soggetti, comunque, ai disposti del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206, “Codice del consumo”, Parte IV, Titolo I, ‘”Sicurezza dei prodotti”.Data 17/10/2019Città BolognaOrario 14.00 - 17.30dettaglio>>
  • >>novitàSeminario "Il futuro del lavoro tra nuove tecnologie e rischi emergenti"L’entità dei cambiamenti che investono il mondo del lavoro giustifica pienamente il fatto che si parli di 4° rivoluzione industriale. I percorsi di innovazione in atto, che riguardano aspetti tecnici, organizzativi, giuridici e relazionali devono essere indagati non superficialmente per individuare le loro ricadute più complessive sulla salute e sicurezza dei lavoratori. In relazione a detti effetti si devono individuare interventi sinergici che permettano di rivedere in modo critico le attuali misure e le inseriscano strategicamente nel mutato contesto Data 17/10/2019Città BolognaOrario 14.00 - 16.30dettaglio>>
  • >>novitàConvegno "ERGOCHECK. Un metodo per la mappatura preliminare dei fattor di rischio per la salute e il benessere sul lavoro"EPM IES ha sviluppato uno strumento, denominato ERGOCHECK, per la ricognizione e il preliminare inquadramento dei principali fattori di rischio occupazionali (a partire da quelli relativi al sovraccarico biomeccanico) per la salute ed il benessere al lavoro, in conformità con l’attuale normativa nazionale e gli Standard Internazionali. Questo strumento è pubblicato su Dossier Ambiente n. 125. In questo convegno organizzato da Associazione Ambiente e Lavoro vengono presentati i contenuti principali del Dossier relativo a questo tema mettendo in evidenza l'obbiettivo di offrire metodi, criteri e strumenti per concretizzare la procedura della conoscenza del lavoro, dei suoi rischi e delle conseguenti priorità di intervento migliorativo, proprio attraverso i gruppi omogenei: soggettività non individuale ma di gruppo (la soggettività collettiva), globalità ma semplicità, efficacia nella lettura dei risultati atti a soddisfare i reali bisogni. Data 16/10/2019Città BolognaOrario 9.00 - 13.00dettaglio>>
  • >>novitàSeminario "ISO 45001 aspetti sociali e analisi del contesto: partecipazione dei lavoratori, leadership, aspettative degli stakeholder"La norma tecnica dà una grande importanza agli aspetti sociali, cioè alla partecipazione dei lavoratori, alla leadership e alla considerazione delle aspettative delle parti interessate. La comprensione del contesto interno ed esterno a tal fine è una fase strategica. Nel seminario verrà approfondito il significato di tali aspetti e verranno presentati e discussi alcuni aspetti operativi e strumenti.Data 16/10/2019Città BolognaOrario 9.30 - 13.00dettaglio>>
  • >>novitàSeminario "Valutare e gestire il rischio “violenza” sui luoghi di lavoro"L'attenzione internazionale verso il tema delle violenze sui luoghi di lavoro ha portato ormai a definire prassi e concetti che devono ispirare l'operatività delle imprese per la tutela della salute e sicurezza. Le violenze di origine interna (ad es. nelle relazioni capo collaboratore, nel mobbing, nelle molestie fra colleghi) e quelle di origine esterna (ad es. da parte di clienti, pazienti, trasportatori, ecc.) vanno valutate come ogni altro rischio e vanno identificate azioni per la gestione del rischio. Nel seminario verrà anche presentato il Dossier Ambiente monotematico che tratta delle violenze sui luoghi di lavoro.Data 16/10/2019Città BolognaOrario 14.00 - 17.00 dettaglio>>
  • >>novitàSeminario "La responsabilità penale del RSPP"Come noto il D.Lgs 81/08 non individua sanzioni specifiche per il RSPP ma sempre più spesso queste figure sono chiamate a rispondere del loro operato soprattutto in occasioni di incidenti e infortuni sul lavoro. In altri casi il RSPP viene coinvolto nelle attività operative in materia di salute e sicurezza sul lavoro in quanto assume ruoli di fatto di dirigente o preposto. In questo seminario si affrontano questi aspetti e si parla anche dell'esercizio della delega.Data 15/10/2019Città BolognaOrario 10.00 - 12.30dettaglio>>
  • >>novitàSeminario "Il rapporto di lavoro ai tempi dei social"In questo seminario si esamina come la dimensione “social” incida sul tema della responsabilità personale, sulla libertà di espressione, sul diritto di controllo del datore di lavoro e su come quest’ultimo si trovi a doversi confrontare ogni giorno con detta tematica, che impatta l’esercizio dei diritti fondamentali del singolo e tutte le fasi del rapporto di lavoro, dall’assunzione, alla sua corretta esecuzione e, in ultimo, alla cessazione.Data 15/10/2019Città BolognaOrario 14.00 - 16.30dettaglio>>
  • >>novitàSeminario "Le comunicazioni dei medici competenti fonte di conoscenza dei rischi: utilizzi e criticità dell'Allegato 3B"La CIIP ha attivato nel 2019 un gruppo di lavoro che ha avviato un confronto sulla sorveglianza sanitaria tra le associazioni ad essa aderenti. Tra i temi trattati quello delle comunicazioni dei Medici Competenti, tra cui quelle inserite nell’Allegato 3B. 
Ogni anno i medici competenti inseriscono in un portale web gestito da INAIL informazioni relative alla sorveglianza sanitaria riferite all’anno precedente. Sono fra le poche informazioni disponibili sui rischi presenti negli ambienti di lavoro e sui lavoratori che vi sono esposti, mentre la maggior parte dei sistemi informativi utilizzati per la prevenzione sono basati sui danni (infortuni e malattie professionali). 
Queste informazioni sono quindi rese disponibili ai Servizi di Prevenzione delle ASL che possono utilizzarle per la programmazione di attività di prevenzione, così come per evidenziare situazioni abnormi meritevoli di approfondimenti e di controlli. D’altro canto l’analisi dei dati aggregati può consentire di supportare e orientare i medici competenti a confrontarsi per una valutazione omogenea dei rischi per attività produttiva. Inoltre, se i dati fossero resi disponibili, le associazioni di categoria e le organizzazioni dei lavoratori e degli imprenditori potrebbero giovarsene per la condivisione e programmazione strategica di misure di prevenzione, in funzione delle evidenze “epidemiologiche” che emergono in determinati settori. Le esperienze di immissione dei dati e della loro elaborazione hanno messo in luce diverse criticità che potrebbero essere in buona parte superate avviando momenti di confronto tra medici competenti e operatori sanitari dei Servizi di prevenzione delle ASL/ATS. Questo primo seminario CIIP intende aprire un confronto sull’utilizzo di queste informazioni e sulle possibilità di migliorarne la fruibilità. Altri incontri sono in previsione in particolare sulle idoneità difficili e sull’accomodamento ragionevole. Data 02/10/2019Città MilanoOrario 9.00 - 13.00dettaglio>>