News

NEWS

COVID-19 e industria alimentare, il nuovo numero di Dati INAIL è dedicato a questo ambito produttivo

Al settore dell’industria alimentare, che non ha subito chiusure o restrizioni legate all’emergenza sanitaria perché rientra tra quelli considerati essenziali, è dedicato il nuovo numero del periodico statistico Dati INAIL, che segnala anche il forte ridimensionamento delle infezioni di origine professionale denunciate nei primi tre mesi di quest’anno mentre contava sei contagi su dieci nel trimestre ottobre-dicembre 2020.

Leggi di più

Nei Paesi dell’UE non vengono riciclati circa 41 miliardi di contenitori per bevande all’anno

Il rapporto “What We Waste”, redatto da Reloop Platform organizzazione internazionale senza scopo di lucro che riunisce industria, governo e ONG che condividono la vision di un’economia circolare globale, evidenzia come in molti Paesi dell’UE siano numerosi i contenitori di bevande in vetro, plastica, acciaio, alluminio che sfuggono al riciclo.

Leggi di più

In scadenza il programma di riqualificazione 2021-2022 dei laboratori che rilasciano rapporti di prova sulla presenza di amianto nei materiali

In scadenza il programma di riqualificazione 2021-2022 dei laboratori privati e pubblici che analizzano la presenza di amianto nei materiali. Le capacità tecnico-professionali e organizzative per il rilascio dei rapporti di prova per la presenza di amianto sono i requisiti per ottenere la qualificazione nazionale.

Leggi di più

ONA, nella giornata mondiale delle vittime di amianto la richiesta di finanziamenti per le bonifiche

Giornata Mondiale vittime dell’amianto 2021: continua questa strage. Nell’appello al premier Mario Draghi del presidente dell’ONA – Osservatorio Nazionale Amianto, tutto il dramma dell’amianto, che si somma a quello del Covid-19. Nel 2020 l’amianto ha stroncato la vita di 7mila persone e anche il Covid-19 ha inciso, e continua ad incidere.

Leggi di più

Il progetto “Water To Food” del Politecnico di Torino informa sull’impatto della produzione di cibo sulle risorse idriche

Grazie a “Water To Food”, un progetto del Politecnico di Torino, con un click è possibile scoprire quanta acqua virtuale è contenuta nel cibo che si consuma. Accedendo alla sezione “Play with data” del sito watertofood.org è possibile controllare il valore dell’impronta idrica di ogni singolo prodotto anche a seconda dei differenti luoghi di produzione.

Leggi di più
Loading

SEGUICI

Categorie

ABBONAMENTI